Igiene degli alimenti

Dal 1° gennaio 2006, in materia di igiene della produzione e delle commercializzazioni degli alimenti, sono entrati in applicazione i Regolamenti attuativi previsti dal Regolamento (CE) 178/2002 (principi e requisiti generali della legislazione alimentare), in particolare il Regolamento (CE) 852/2004 sull’igiene dei prodotti alimentari.

Contrariamente alla vecchia normativa, il Regolamento (CE) 852/2004 interessa tutte le attività della filiera di produzione alimentare, di origine animale o vegetale, compresa la produzione primaria.

La legislazione alimentare si occupa degli aspetti igienico-sanitari relativi all’alimento in tutte le fasi:

  • Produzione;
  • Lavorazione;
  • Confezionamento;
  • Distribuzione;
  • Deposito;
  • Vendita;
  • Somministrazione.

In Italia ogni regione risulta autonoma nel disciplinare la formazione di addetti e responsabili del settore alimentare in materia d’igiene e applicazione del sistema HACCP. E questa grande eterogeneità, con evidenti differenze tra le normative regionali, rischia di creare confusione e difficoltà tra gli operatori e le imprese del settore.

Per questo motivo, il NOSTRO TEAM di specialisti è pronto a supportare la tua azienda nell’elaborazione di un piano HACCP:

  1. Identificare ogni pericolo da prevenire, eliminare, ridurre;
  2. Identificare i punti critici di controllo (CCP – Critical Control Points) nelle fasi in cui è possibile prevenire, eliminare o ridurre il rischio;
  3. Stabilire, per i CCP, i limiti critici che differenziano l’accettabilità dalla inaccettabilità;
  4. Stabilire e applicare procedure di sorveglianza efficaci nei CCP;
  5. Stabilire azioni correttive se un punto critico non risulta sotto controllo;
  6. Stabilire le procedure da applicare regolarmente per verificare l’effettivo funzionamento delle misure adottate
  7. Predisporre documenti e registrazioni adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa alimentare

Inoltre può coadiuvarti nelle seguenti attività:

  1. Predisposizione registri degli allergeni;
  2. Predisposizione registri di pulizia e sanificazione;
  3. Gestione della derattizzazione;
  4. Implementazione del sistema di verifica pre-operativa e post-operativa;
  5. Esecuzione tamponi superficiale ed analisi di laboratorio;
  6. Predisposizione tabelle nutrizionali ed etichette alimentari;
  7. Procedure di ritiro e richiamo dei prodotti in caso di emergenza sanitaria;
  8. Formazione del personale;
  9. Predisposizione procedure operative (congelamento, abbattimento, sanificazione, ecc);

Entra in contatto con i nostri esperti